Accesso rapido:

Questo sito utilizza cookie che consentono di migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di più. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Tour Operator: viaggi e tour organizzati RUTA 40

Per maggiori info contattaci 011.7718046info@ruta40.it

Viaggi e tour su misura
100% modificabili

Rugby World Cup 2019 in Giappone

03.06.2019

Ruta 40

Sulla scia dei match degli Azzurri, ecco l’occasione giusta per visitare il Sol Levante!

Rugby World Cup 2019 in Giappone

Per la prima volta nella storia la nona edizione della Coppa del Mondo di Rugby si disputerà in Giappone dal 20 settembre al 2 novembre 2019.

Il Giappone ospiterà le nazionali più forti di questo sport pazzesco, che si incontreranno inizialmente nella fase a gironi. Ai quarti di finale accederanno solo le prime due di ogni pool, che si sfideranno tra il 19 ed il 20 ottobre. Le semifinali sono in programma il 26 e 27 ottobre, mentre una partita per il terzo posto vedrà affrontarsi le perdenti delle semifinali l'1 novembre. Infine l'immenso stadio Nissan di Yokohama ospiterà la finale della Coppa del Mondo di Rugby 2019 il 2 novembre.
Il Sol Levante sarà ancora al centro del mondo sportivo, ospitando una grande competizione internazionale e gli organi sportivi del paese si stanno già scaldando prima dell'organizzazione dei grandi Giochi Olimpici di Tokyo nel 2020.

Le città scelte per ospitare la competizione sono dodici: Sapporo, Kamaishi, Kumagaya, Tokyo, Yokohama, Shizuoka, Toyota, Osaka, Kobe, Oita, Kumamoto e Fukuoka. In particolare le metropoli nipponiche che ospiteranno i match degli Azzurri saranno: Osaka, terza città e capitale culinaria giapponese, Fukuoka, situata nell'estremo nord dell'isola di Kyushu, Shizuoka, città che offre dalle colline di Nihondaira una meravigliosa vista sul Monte Fuji ed è anche nota per la coltivazione del tè verde e Toyota, località apprezzata per la valle di Korankei, ovvero uno dei luoghi più belli in cui ammirare il panorama autunnale e per il santuario Asuke Hachimangu, piuttosto celebre tra gli sportivi del luogo.

I Brave Blossoms (ovvero i "boccioli impavidi", un nome perfetto per la selezione giapponese di rugby!) durante la fase a gironi della World Cup 2015, hanno vinto un match davvero entusiasmante contro il Sudafrica, team per ben due volte campione del mondo, contribuendo alla popolarità del rugby nell'arcipelago. Il 31 luglio 2017, la nazionale giapponese è arrivata all'undicesimo posto nel ranking mondiale del pallone ovale, una vera soddisfazione per tutto il Giappone.

Gli Azzurri esordiranno il 22 settembre contro la Namibia e il 26 affronteranno il Canada: partendo alla grande con due sfide fondamentali dalla difficoltà crescente. In seguito il team nostrano dovrà affrontare dei match assolutamente imperdibili: il 4 ottobre si svolgerà la partita contro il Sudafrica ed il 12 quella contro la Nuova Zelanda, la squadra dei famigerati All Blacks che domina la classifica.

Non perdere con Ruta 40 l'occasione perfetta per fare il tifo dal vivo ai nostri Azzurri e ai nipponici Brave Blossoms: visita con noi il Giappone, una terra che rappresenta il perfetto connubio fra solidissime tradizioni e il futurismo delle sue innovazioni, a partire da stadi dalle architetture avveniristiche, collegati da un sistema di trasporti all'avanguardia incredibilmente efficiente.

Combina il supporto ad un vero sport fondato sui valori della correttezza, unione e rispetto, con un viaggio indimenticabile alla scoperta delle metropoli del Sol Levante!


Partiamo alla scoperta del Giappone sostenendo gli azzurri nella Rugby World Cup 2019?

Tour: Atmosfere Nipponiche

Per tuttiPatrimoni UnescoFamily100% Modificabile

11 giorni da € 5270 per persona

Viaggiare in Giappone significa scoprire l'altra parte del mondo. Tokyo, Kyoto, Osaka e Hiroshima hanno in serbo per voi magnifici templi da ammirare, incredibili città d'avanguardia nel quale perdersi....



Condividi

Visitare il Machu Picchu: nuove regole per preservare il sito archeologico !