Accesso rapido:

Questo sito utilizza cookie che consentono di migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di più. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Tour Operator specializzato in viaggi in Sud Ameri

Per maggiori info contattaci 011.7718046info@ruta40.it

Viaggi e tour su misura
100% modificabili

Costa Rica: Missione Salvaguardia

12.05.2014

Costa Rica

Bradipo

Un viaggio in Costa Rica è ricco di differenti ed emozionanti componenti, ma un ruolo fondamentale è ricoperto senza dubbio dal desiderio di attenzione e rispetto verso la biodiversità del luogo.

Per questo motivo Ruta 40 Tour Operator offre la possibilità di integrare nel proprio itinerario, studiato e realizzato su misura, in questa magnifica terra, una nuova esperienza di scoperta in due splendidi centri che si impegnano quotidianamente nell'importante missione di salvaguardia dell'ambiente e dei suoi abitanti.

Sulla costa caraibica, a breve distanza dal Parco Nazionale Cahuita e Puerto Viejo, sorge il "Santuario dei Bradipi”, un vero e proprio sito dedito alla cura e alla riabilitazione in natura di questi magnifici animali dall'aspetto curioso ed affascinante. I principali obiettivi su cui si fonda il progetto sono incentrati sulla diffusione di conoscenze sempre più approfondite relativamente alle diverse specie esistenti e lo sviluppo di un'ecosistema adatto ai bisogni e alla qualità della loro vita.
La storia della famiglia Arroyo, che ha permesso la realizzazione di questa notevole ricerca, nasce da un incontro inaspettato ma in grado di cambiare radicalmente il suo destino: un cucciolo di bradipo orfano che, da lì a qualche anno, sarebbe diventato la testimonianza per eccellenza di un programma in costante crescita e che oggi ospita 149 esemplari all'interno della proprietà, in quanto non in grado di vivere nella foresta (principalmente per motivi fisici), e ha contemporaneamente provveduto alle cure e alla reintroduzione nell'habitat di origine di altri 500.

I visitatori potranno diventare parte della quotidianità del centro attraverso alcune indimenticabili esperienze che includono una piacevole navigazione in canoa da cui è possibile ammirare la lussureggiante vegetazione che circonda il "Santuario" a cui segue una totale immersione nel meraviglioso mondo dei bradipi.
Il percorso di scoperta permette di apprezzarne le caratteristiche e l'importanza in natura prima di vivere direttamente l'emozione dell'incontro con gli "ospiti" permanenti, inclusi i cuccioli della nursery! monkey_ruta40

A pochi chilometri da Puerto Viejo, si incontra il "Jaguar Rescue Center", un vero e proprio paradiso per gli amanti della fauna selvatica. In questo centro, i fondatori Encar e Sandro hanno voluto creare un rifugio per la riabilitazione e la cura di molteplici specie di animali endemici, tra cui rettili, uccelli, scimmie e altri mammiferi come procioni, bradipi, armadilli e formichieri. La nascita del progetto è legata ad un'esperienza emozionale che ha segnato nel profondo le vite dei proprietari che, alcuni anni fa, tentarono disperatamente di salvare un cucciolo di giaguaro in gravi condizioni dopo aver perso la propria madre in uno scontro con alcuni allevatori locali, i quali li ritenevano responsabili della morte di alcuni capi di bestiame. Sfortunatamente il piccolo non riuscì a sopravvivere alle ferite riportate ma, in suo onore, Encar e Sandro continuarono e tuttora forniscono aiuto, impegno e costante ricerca al fine di salvaguardare l'incredibile varietà di fauna del luogo.
Per comprendere maggiormente la filosofia alla base di quest'ammirabile scelta di vita, è impossibile non citare le parole dello stesso Sandro: "Da piccolo il mio sogno è sempre stato quello di creare un paradiso sulla terra in cui uomini e animali avrebbero convissuto pacificamente e qui, al Jaguar Rescue Center, lo viviamo ogni singolo giorno".

Ti aspettiamo per creare insieme agli specialisti di Ruta 40 la tua personale esperienza nell'incredibile natura del Costa Rica !   

Condividi

Mostra fotografica: l’architetto della Pampa ArgentinaSan Paolo: il Brasile piu’ trendy