Accesso rapido:

Questo sito utilizza cookie che consentono di migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di più. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Tour Operator: viaggi e tour organizzati RUTA 40

Per maggiori info contattaci 011.7718046info@ruta40.it

Viaggi e tour su misura
100% modificabili

Rio +20

07.06.2012

Brasile

Rio20Logo

Si terrà a Rio de Janeiro dal 20 al 22 giugno la Conferenza Mondiale sullo Sviluppo Sostenibile convocata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Sono passati 20 anni dall'Earth Summit già tenutosi a Rio... quest'anno ci si concentrerà su due temi principali:

1. "A Green Economy in the context of sustainable development and poverty eradication" (un’economia verde nel contesto dello sviluppo sostenibile e riduzione della povertà): da intendersi come transizione verso un’economia verde (adattata al contesto nazionale), che non sia solo un miglioramento ambientale, ma un nuovo paradigma che cerchi di alleviare minacce globali come il cambiamento climatico, la perdita di biodiversità, la desertificazione, l’esaurimento delle risorse naturali e al tempo stesso promuovere un benessere sociale ed economico.

2. "Institutional framework for sustainable development" (quadro istituzionale per lo sviluppo sostenibile): da intendersi come riferimento al sistema di governance globale per lo sviluppo sostenibile, includendo le istituzioni incaricate di sviluppare, monitorare e attuare le politiche di sviluppo sostenibile attraverso i suoi tre pilastri: sociale, ambientale ed economico. A seguito della decisione n° 1 del 26° Governing Council dell’UNEP (Nairobi, 21-24 Febbraio 2011) il tema del quadro istituzionale per lo sviluppo sostenibile includerà anche il processo di riforma della Governance Internazionale dell’ambiente (IEG).

L'organizzazione mondiale del turismo insieme al Ministero brasiliano del turismo organizzerà incontri e distribuirà la pubblicazione Journey to Rio+20, Tourism for Grouth and Development.

Condividi

Ruta 40 sostiene il progetto Reforestemos PatagoniaA Sud del Sud