Accesso rapido:

Questo sito utilizza cookie che consentono di migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di più. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Tour Operator: viaggi e tour organizzati RUTA 40

Per maggiori info contattaci 011.7718046info@ruta40.it

Viaggi e tour su misura
100% modificabili

Maggio in Bolivia

Qui trovi le informazioni utili per scegliere il tuo prossimo Tour in Bolivia

Per Maggio ti consigliamo questo viaggio:

Adventura Cile e Bolivia

DesertiViaggio individualeLussoImpegnativoEsclusivi100% Modificabile

12 giorni da € 5710 per persona

Il viaggio avventura parte dal Cile, San Pedro de Atacama - con le escursioni e le attivit outdoors in desert lodge - ed attraverso deserti di alta quota, salares, laghi gremiti di fenicotteri e....

COSA VEDERE:

Sucre

Sucre vanta una posizione strategica in Bolivia che le permette di avere temperature fresche tutto l'anno grazie alla brezza perenne che vi soffia.
La capitale costituzionale del paese mantiene quel suo fascino regale che ricorda un po' lo sfarzo degli antichi conquistadores. Durante il periodo coloniale la città era una delle più fiorenti della Bolivia, mansioni magnifiche spuntavano come funghi progettate dai migliori costruttori di Potos, lasciando ancora oggi a
Sucre quella bellezza barocca che l'ha resa patrimonio UNESCO cos ben rappresentata da Plaza 25 de Mayo.

EVENTI:

Considerando la grandezza del paese e la ricchezza di eventi, ne vengono segnalati solo alcuni:

Fiesta de la Cruz: il 3 maggio Valleverde, Cochabamba e Copacabana fanno baldoria per la "festa della croce", mentre nei villaggi rurali intorno a Potos vengono organizzati combattimenti tinku.
Gran Poder: festival di La Paz che prevede processioni di ceri, elaborati costumi e danze tradizionali.

CLIMA:

Periodo Stagioni in Italia Stagione in Bolivia
Apr - Nov primavera-estate-autunno stagione secca
Ott - Mar autunno-inverno-primavera stagione delle piogge

La Bolivia, come tutti i Paesi che si trovano sotto la linea dell'Equatore, presenta le stagioni invertite rispetto al nostro emisfero settentrionale. L'estate comincia a dicembre e i mesi di gennaio e febbraio sono i più caldi dell'anno ma anche i più piovosi. Sicuramente la notevole estensione del paese, la conformazione e la differente altitudine determinano una notevole varietà di climi. In generale la stagione delle piogge inizia a novembre e corre fino a marzo, con picchi nei mesi di dicembre e gennaio, questo periodo coincide con l'estate australe, mentre la stagione invernale, fra luglio e settembre, è caratterizzata da una bassa o quasi assenza di precipitazioni nella parte occidentale del Paese e nella parte orientale dipende molto dall'incidenza dei venti freddi che arrivano dal Sud del continente.

Altopiano: negli altopiani andini le precipitazioni variano da 1200 mm nei pressi del lago Titicaca, fino a 200 mm nell'area del Salar. Il clima dipende molto dal fattore altitudine, che mediamente è superiore ai 3800 metri. Caratteristiche di quest'area è la presenza di gelate quasi tutto l'anno, in particolare nei mesi di giugno e luglio (stagione invernale). La temperatura media è di 10 C.
è importante sottolineare che nei pressi del Lago Titicaca vi è un particolare microclima caratterizzato dalla presenza di una maggiore percentuale di umidità nella zona, dovuta all'azione termoregolatrice del lago che si riflette in un aumento delle temperature medie attorno ai 15 C.

Valli: la regione delle valli è caratterizzata da una temperatura compresa fra i 10/20 C e precipitazioni tra i 600 ed i 700 mm. Le valli tropicali dei dipartimenti di La Paz e Cochabamba hanno un comportamento diverso con temperature massime anche superiori a 30 C e precipitazioni anche più di 3000 mm, come il caso della provincia di Chapare che ha il più alto volume di precipitazioni del Paese, registrando più di 5000 mm l'anno.

Llanos Orientale: nella parte orientale delle pianure le precipitazioni annuali raggiungono i 1800/2000 mm. La temperatura media è di circa 25 C ma può scendere bruscamente quando arriva un vento freddo patagonico, noto con il nome di "surazo".

Chaco e bassopiani: la regione del Chaco o delle terre basse presenta un comportamento in cui l'intensità della pioggia varia diminuendo da Nord a Sud, da 700 a 1200 mm annui. La temperatura media è di circa 23 C, ma anche qui può scendere bruscamente quando arriva il "surazo". In considerazione delle latitudini nelle quali si estende è una regione molto calda e a clima subtropicale, dove la siccità può essere frequente e in alcuni casi le temperature molto elevate, come nel caso di Villamontes dove in primavera ed estate la temperatura può superare i 40 C.

STATISTICHE DI MASSIMA MENSILI:

La Paz

Temperatura massima: 14 C
Temperatura minima: 0 C
Precipitazioni: 10 mm

Santa Cruz

Temperatura massima: 23 C
Temperatura minima: 14 C
Precipitazioni: 98 mm

Sucre

Temperatura massima: 19 C
Temperatura minima: 8 C
Precipitazioni: 10 mm

Concepciòn

Temperatura massima: 22 C
Temperatura minima: 14 C
Precipitazioni: 60 mm

Quando andare

I migliori periodi dell'anno per andare in viaggio sono:

  • Gen: Poco consigliato
  • Feb: Poco consigliato
  • Mar: Poco consigliato
  • Apr: Consigliato
  • Mag: Molto consigliato
  • Giu: Molto consigliato
  • Lug: Molto consigliato
  • Ago: Molto consigliato
  • Set: Molto consigliato
  • Ott: Consigliato
  • Nov: Consigliato
  • Dic: Poco consigliato

Focus on Ruta 40

Tour e Viaggi in Bolivia