Accesso rapido:

Questo sito utilizza cookie che consentono di migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di più. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Tour Operator: viaggi e tour organizzati RUTA 40

Per maggiori info contattaci 011.7718046info@ruta40.it

Viaggi e tour su misura
100% modificabili

Racconto viaggio Alessia Rulli

›› Racconto di: 
Alessia Rulli
›› Città: Roma
›› Periodo: 
25 Gennaio - 4 Febbraio 2007
›› Destinazione Argentina e Brasile
›› Itinerario: Buenos Aires e Rio de Janeiro
›› E-Mail Autore: 
alessiarulli@libero.it
Due città bellissime, affascinanti e suggestive!

Un sogno partire dall'Italia col cappotto e atterrare con l'infradito ai piedi!!
Di Buenos Aires mi ha colpito la sua anima latina ed europea assieme, è una città cordiale, piena di carisma, proiettata al futuro.
Mi ricordo i tangheri per la strada, le case colorate di Caminito, il tranquillo scorrere dell'enorme Rio della Plata, il quartiere di San Telmo con i suoi mercatini e il parco delle rose "Rosedal": l'angolo più francese di Buenos Aires!
E ancora la Pampa Argentina con l'immancabile visita all'estancia ("la fattoria locale") con le sue usanze e la sua musica folklorica.
Rio però rimane la città che non dimenticherò mai; possiede un'atmosfera che non si può descrivere, è una città che ti emoziona ogni giorno di più mentre scopri le sue vie, le sue spiagge, la sua gente.
Magnifico il Pan de Azcar , un promontorio che somiglia ad un soffice pandoro, dal quale si gode una vista mozzafiato sulla baia e sull'oceano.
Il Cristo Redentore al Corcovado, il tramonto sui viali sul lungomare, la caipirinha, la sabbia finissima, il bagno nell'oceano con le sue grandi e divertenti onde, il cielo azzurro, i sorrisi della gente, i bambini che giocano a calcio in spiaggia, la musica ovunque, rimarranno ricordi indelebili.
Ed ancora il Mercado Popular al centro della città pieno di suoni e colori, e le favelas, che ho potuto solo intravedere, ma che mi hanno colpito moltissimo e che di notte con quella gran quantità di luci sembrano dei presepi arroccati.
Rio è una città meravigliosa ed emozionante, ti colpisce, ti fa innamorare e non si fa dimenticare! 
Alessia Rulli